martedì 3 marzo 2009

TOM PROCTOR

Che personaggio! Gia' sapevo di lui ma da un bel po' di tempo sto lavorando alla storia del Cerro Torre e Proctor mi salta in mano abbastanza spesso. Era con Phil Burke nel 1981 a salire il gran diedro sulla est del Torre. Non raggiunsero la cima ma vissero un'epica impresa su quella parete. Mi ha sempre impressionato quel diedro e sarebbe uno dei miei grandi sogni. Tom era chiamato "Hydraulic Man". Fisicamente era una potenza ed al suo tempo era uno degli arrampicatori piu' forti. Un giorno c'era da cambiare la gomma bucata della macchina. Mentre il suo socio cambiava la ruota, Tom la teneva alzata. Dicono anche che riusciva a fare un numero esagerato ci piegamenti sulle braccia. Un numero che mi spaventa anche solo a scriverlo. Che storie... che belle persone... mai piu' nessuno ha provato a passare di lì... 

1 commento:

armandingo ha detto...

grazie 'erman...bel racconto...